La Società Consortile Antares è stata costituita nel gennaio del 2005.

Il Consorzio è stato originariamente creato allo scopo di promuovere l'innovazione e lo sviluppo delle PMI nel settore spazio, con C.G.S. SpA (Compagnia Generale per lo Spazio) come società di riferimento affiancata da un gruppo significativo di imprese campane con esperienze complementari ed omogenee.

Antares è orientato da sempre alla creazione di una realtà progettuale e produttiva di componenti e tecnologie per satelliti applicativi e di servizi di telecomunicazione e telerilevamento, includendo anche aspetti di Ricerca, Sviluppo e di Industrializzazione.

Le aziende consorziate, grazie all'esperienza e alle collaborazioni sistemistiche nel settore spazio e del know-how acquisito negli equipaggiamenti, sono state capaci di realizzare i primi sviluppi sia degli equipaggiamenti di controllo d'assetto che del sottosistema energetico che delle telecomunicazione di satelliti commerciali.
Le stesse consorziate, inoltre, grazie a tale situazione, hanno anche acquisito le tecnologie ed i mezzi necessari alla realizzazione di una nuova generazione di piccoli-satelliti.

Antares è una società consortile orientata da sempre alla creazione di una realtà progettuale e produttiva di componenti e tecnologie per satelliti applicativi e di servizi di telecomunicazione e telerilevamento. Il consorzio è attivo dal punto di vista industriale e partecipa ad importanti attività come le missioni MIOSAT e PRISMA dell’ASI, ESEO e LISA Pathfinder dell’ESA. ESEO rappresenta la seconda missione nell’ambito dell’Education Saltellite Programme dell’ESA, sulla scia dell’esperienza maturata con SSETI express (lanciato nel 2005). La missione spaziale LISA Pathfinder è il precursore tecnologico dell'osservatorio spaziale di onde gravitazionali, pianificato dall’ESA come terza grande missione nel suo programma scientifico Cosmic Vision.

Nell’ambito del progetto di investimenti ANTARES, vi è stata la realizzazione delle opere necessarie ad alloggiare le infrastrutture satellitari del gateway ORBCOMM presso il sito di Dugenta (BN).
La stazione di terra è stata, infatti, inaugurata nel mese di marzo del 2008. Questa infrastruttura garantisce la fornitura di un servizio di telecomunicazione satellitare a banda stretta (SNS) nell’area del mediterraneo.
Inoltre, uno dei progetti d’innovazione proposti da ANTARES, ha come oggetto un sistema per la fornitura di un servizio di monitoraggio in tempo reale della rotta per tutti i tipi di imbarcazioni mediante l’integrazione fra la costellazione di satelliti per telecomunicazioni Orbcomm e l’Automatic Identification System (AIS, che è obbligatorio per le navi oltre le 300 tonnellate). Ancora, il consorzio è stato il prime contractor nel progetto dell’ESA per la realizzazione di un sistema di separazione nei satelliti di piccole e medie dimensioni (sul lanciatore VEGA).



Partnership

Agenzia spaziale italiana - esa - nasa - cnes - nspo - cern
Le imprese del consorzio CGS S.p.A. SAB Aerospace Temis Tecno System developments SAB Aviation EKATE s.r.l.